fondi strutturali europei pon 2014 2020

Circolare n° 94 del 22/12/2016 - Iscrizioni alla scuola Secondaria di II Grado

Circ. n° 94/gen                                                                                                                                                     Lesmo 22/12/2016

All’ attenzione

dei Genitori degli alunni Classi Terze

Scuola Secondaria di I Grado

Oggetto: indicazioni per l’iscrizione alla scuola Secondaria di II Grado per l’a.s. 2017/2018

Dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017 si aprono le iscrizioni per gli alunni che proseguono il loro percorso scolastico. L'iscrizione costituisce per le famiglie un importante momento di decisione relativo alla formazione dei propri figli e rappresenta una rilevante occasione di confronto ed interlocuzione con le istituzioni scolastiche, finalizzata ad agevolare e favorire una scelta pienamente rispondente alle esigenze degli studenti in una prospettiva orientativa. All'atto dell'iscrizione, i genitori rendono le informazioni essenziali relative all'alunno (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza). Il modulo di iscrizione di ogni scuola, è integrato e adeguato al fine di consentire agli interessati di esprimere le proprie scelte in merito alle possibilità di fruizione dell’indirizzo, del tempo scuola e degli altri servizi previsti sulla base del POFT e delle risorse disponibili.

La circolare MIUR n° 10 del 15/11/2016 stabilisce che devono essere iscritti alla classe prima della scuola Secondaria di II Grado gli alunni che abbiano conseguito l'ammissione o l'idoneità a tale classe.

Nell'attuale ordinamento, l'obbligo di istruzione dopo il primo ciclo si assolve, di norma, con la frequenza dei primi due anni di un percorso di istruzione Secondaria di II Grado o di istruzione e formazione professionale. Pertanto, gli studenti che nel corrente anno scolastico concluderanno con esito positivo il percorso del primo ciclo potranno assolvere l'obbligo d'istruzione secondo due diverse modalità:

• iscrizione alla classe prima di un istituto di Istruzione Secondaria di II Grado;

• iscrizione ad un percorso di istruzione e formazione professionale di cui al capo 111del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226 (cfr. art.64, comma 4 bis, della legge 6 agosto 2008, n.133), realizzato da strutture formative accreditate dalle Regioni o da un Istituto Professionale in regime di sussidiarietà.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente on line e, a tal fine, il Ministero ha realizzato una procedura informatica di facile accesso, disponibile sul portale MIUR, all’indirizzo:

http://www.istruzione.it/iscrizionionline/

Adempimenti dei genitori

 I genitori per poter effettuare l'iscrizione on line devono:

-        registrarsi sul sito http://www.istruzione.it/iscrizionionline/ seguendo le indicazioni presenti. La funzione di registrazione sarà attiva a partire dal 9 gennaio 2017; l’utente compila il modulo online indicando un proprio indirizzo e-mail al quale viene spedito un messaggio contenente un link su cui cliccare per confermare la registrazione. Questa operazione deve essere eseguita entro le 24 ore dalla ricezione della e-mail; in caso contrario, l’utenza è annullata e occorrerà procedere ad una nuova registrazione.

-        compilare la domanda in tutte le sue parti. Le famiglie registrano e inviano la domanda d'iscrizione alla scuola di destinazione attraverso il sistema "Iscrizioni on line", raggiungibile dal sito del MIUR o, preferibilmente, dall'indirizzo web http://www.istruzione.it/iscrizionionline/ in modo diretto;

-        il sistema "Iscrizioni on line" si farà carico di avvisare le famiglie, via posta elettronica, in tempo reale dell'avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda.

E’ possibile iscrivere il proprio figlio solo in una scuola; prima di procedere è necessario munirsi del codice meccanografico della scuola reperibile sul sito della scuola o sul portale del MIUR scuola in chiaro.

La famiglia, inoltre, riceverà via e-mail tutti gli aggiornamenti sullo stato della domanda fino alla conferma di accettazione finale. Il modulo on line recepisce le nuove disposizioni contenute nel decreto legislativo 28 dicembre 2013, n. 154 che ha apportato modifiche al codice civile in tema di filiazione, in particolare agli articoli 316, 337 ter e 337 quater riguardanti la responsabilità genitoriale. Alla luce delle disposizioni ivi richiamate, la richiesta di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa dai genitori. A tal fine nel modulo di domanda il genitore che lo compila dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile che richiedono il consenso di entrambi i genitori.

Si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d'iscrizione avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R. n. 445/2000, Pertanto, i dati riportati nel modulo d'iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi del citato D.P.R. che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

In considerazione della possibilità che si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte (anche in base ai criteri di precedenza deliberati dal consiglio di istituto), le famiglie, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, devono indicare, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

Le iscrizioni di alunni diversamente abili effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale a seguito degli appositi accertamenti collegiali previsti dal D.P.C.M. 23 febbraio 2006, n. 185.

Le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall'Accordo Stato-Regioni del 24 luglio 2012, sul rilascio delle certificazioni.

Per gli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione on line, previste per gli alunni con cittadinanza italiana.

Per i genitori che non disponessero di un computer con collegamento ad Internet è possibile ricevere assistenza presso gli uffici di segreteria, previo appuntamento.

Il personale addetto di segreteria, il Dirigente Scolastico o un suo incaricato, è a disposizione per fornire tutte le informazioni.

Si raccomanda a tutti di provvedere alle iscrizioni tempestivamente per permettere alle scuole di comunicare eventuali errori e consentire alle famiglie le correzioni nei tempi fissati dalla circolare Ministeriale, ovvero entro il 22 febbraio e per non sovraccaricare le linee ministeriali.

Per informazioni, gli uffici di segreteria sono aperti

dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 9.30 e dalle 13.00 alle 14.30;

sabato 21/1; 28/1 e 4/02/2017 dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

  Il Dirigente Scolastico

 Prof.ssa Stefania Bettin

Dal 2 giugno 2015 entra in vigore la COOKIE LAW. Il Garante per la Protezione dei dati Personali ha pubblicato il provvedimento n. 229 inerente la “individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”. Il sito dell'Istituto Comprensivo Statale di Lesmo utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni selezionare il pulsante Leggi l'informativa.